mercoledì 10 luglio 2013

Aforismi Jeff Buckley

Jeff Buckley

Jeffrey Scott Buckley è stato un cantautore e chitarrista statunitense. Figlio del cantautore Tim Buckley, Jeff riscosse in vita la maggior fetta di fama in Francia e Australia e poi, dopo il suo decesso avvenuto per annegamento, in tutto il mondo.
Data di nascita: 17 novembre 1966, Anaheim, California, Stati Uniti d'America
Data di morte: 29 maggio 1997, Memphis, Tennessee, Stati Uniti d'America
  • Stai con me sotto queste onde, stanotte | Sii libera per una volta nella tua vita stanotte.
  • Cadiamo giù noi due per servire e preghiamo per amare | Nati di nuovo dal ritmo che grida fin dal paradiso | Senza età, senza età e sono lì nelle tue braccia.
  • Il suo amore è una rosa pallida e morente | Che perde i suoi petali...
  • Disteso nel letto, la coperta è calda | Questo corpo non sarà mai al salvo dal dolore | Sento ancora i tuoi capelli, neri nastri di carbone | Tocca la mia pelle per mantenermi intero.
  • Come sei ora nel tuo cuore | Illuminati | Non vergognarti di ciò che sei | Sentiti come fosse una cascata | Illuminati, illuminati | Cresci nella luce.
  • Non è mai finita, il mio regno per un bacio sulle sue spalle | Non è mai finita, tutta la mia ricchezza per i suoi sorrisi quando dormii dolce addosso a lei | Non è mai finita, tutto il mio sangue per la dolcezza della sua risata | Non è mai finita, lei è la lacrima che scende per sempre nella mia anima.
  • C'è la luna che chiede di restare | Quanto basta perché le nuvole mi facciano volare via | Bene, è giunto il momento per me di andare, non ho paura, paura di morire.
  • Ho paura e chiamo il tuo nome | Amo la tua voce e la tua folle danza | Ascolto le tue parole e conosco il tuo dolore | La tua testa tra le mani e il suo bacio sulle labbra di un altro | I tuoi occhi al suolo | E il mondo intorno che ruota per sempre | Addormentato nella sabbia con l'oceano che tutto cancella...
  • È stata un dolore dal primo giorno in cui l'ho incontrata | Il mio cuore è ancora congelato | Mentre provo a trovare la volontà di dimenticarti in qualche modo | Perché so che sei da qualche parte qua fuori adesso.
  • Portagioie di tristezza preso per raccogliere le tue lacrime, | illusioni cristallizzate splendono, dimenticato, sono qui | Portagioie di tristezza, preso per raccogliere le tue lacrime. | Hai lasciato alcune stelle dentro di me | Hai lasciato alcune stelle dentro di me.
  • Questo è il nostro ultimo addio | Odio sentire che l'amore tra noi due finisca | Ma è finito | Ascolta solo queste parole e poi me ne andrò | Mi hai dato qualcosa in più per cui vivere | Molto più di quanto tu possa immaginare.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento